Nuovo CdA della E. di C. Spa società benefit

Print Friendly

La mattina del 26 maggio 2018 è stata densa di novità per il Polo Lionello Bonfanti.
Alle ore 10.00 si è svolta l’assemblea ordinaria Soci E. di C. Spa, secondo l’ordine del giorno:

  1. Bilancio dell’esercizio chiuso al 31.12.2017: relazione della gestione del Consiglio di Amministrazione, relazione del Collegio Sindacale, relazione della Società di revisione e approvazione del bilancio;
  2. Rinnovo consiglio di amministrazione per scadenza mandato e deliberazioni conseguenti;
  3. Rinnovo collegio sindacale per scadenza mandato e deliberazioni conseguenti;
  4. Varie ed eventuali.

Due grandi novità hanno segnato la giornata.
Una è stata che per la prima volta tra i documenti del Bilancio della E. di C. Spa è stato vagliato ed approvato il primo Bilancio di impatto della Benefit dopo la sua trasformazione avvenuta il 13 maggio 2017.


Per approfondire il Bilancio approvato cliccare qui


La seconda novità è stata il rinnovo del Consiglio di Amministrazione a seguito della scadenza del mandato. Di seguito i nominativi dei consiglieri:

  • Giorgio Del Signore – Presidente
  • Annunziata D’Oronzo – Consigliere
  • Carlo Maria Giovanni Pigino – Consigliere
  • Fabio Vitale – Consigliere
  • Flavia Cerino – Consigliere
  • Koen Vanreusel – Consigliere
  • Marco Roberto Cabassi – Consigliere
  • Maria Gaglione – Consigliere
  • Sandra Maria Della Bella – Consigliere

CdA EdiC Spa 2018

e dei membri del collegio sindacale che sarà composto da:

  • Pietro Losco – Presidente
  • Riccardo Finetti – Sindaco Effettivo
  • Valeria Rolfi – Sindaco Effettivo

Un importante e doveroso ringraziamento è stato per il CdA uscente per la grande dedizione vissuta in questi anni. Il Presidente Eva Gullo, ringraziando a nome del CdA uscente i soci presenti per la piena fiducia accordata in questi anni, ha consegnato ai nuovi consiglieri un dono, la formella in creta che riprende il motto “Dio opera sempre” che Chiara Lubich ha consegnato al Polo Lionello Bonfanti alla sua inaugurazione, come buon auspicio per continuare la “staffetta”  e gli auguri più sentiti di buon lavoro, riprendendo le parole di Papa Francesco nella sua visita del 10 maggio scorso a Loppiano:

“La storia di Loppiano non è che agl’inizi. Voi siete agl’inizi.
È un piccolo seme gettato nei solchi della storia e già germogliato rigoglioso,
ma che deve mettere radici robuste e portare frutti sostanziosi (…)
E questo chiede umiltà, apertura, sinergia, capacità di rischio”.
(Papa Francesco a Loppiano, 10 maggio 2018)

2018.05.26-Assemblea Soci EdiC Spa